domenica 31 agosto 2008

“N.” L’ultimo omaggio lovecraftiano di Stephen King


Uno psicologo si lascia coinvolgere nel mondo irrazionale e apocalittico di “N.”, paziente affetto da disturbo ossessivo-compulsivo che muore suicida tormentato dalle proprie fissazioni. Tutto ruota intorno a un misterioso cerchio di megaliti nei pressi di una cittadina del Maine, punto focale di avvenimenti che trascineranno il medico, e altri dopo di lui, nella medesima follia.

“C’è un mondo dietro a questo mondo, ed è pieno di mostri,” come lascerà scritto uno dei protagonisti.

Tale, in linea di massima, il soggetto di “N.”, uno dei racconti più lunghi fra quelli inclusi nella prossima raccolta Just After Sunset di Stephen King in uscita l’11 di novembre negli Stati Uniti, in Italia quest’autunno con il titolo di Al crepuscolo per la solita Sperling & Kupfer.

Nel frattempo, la storia ha trovato una propria riduzione animata nei venticinque episodi web, da due minuti circa ciascuno, prodotti in associazione dagli editori Scribner e Simon & Schuster con la Marvel Entertainment e la CBS Mobile, diffusi via rete e attraverso la telefonia mobile a partire dal 28 luglio scorso. L’adattamento del racconto è firmato da Marc Guggenheim sotto la “supervisione creativa” dello stesso King, e si basa sui disegni di Alex Maleev inchiostrati da José Villarrubia, gli stessi in corso di realizzazione per un’omonima miniserie a fumetti della Marvel la cui pubblicazione è prevista per il 2009.

Come osservato su Grim Review, “N.” appare quale un ennesimo evidente omaggio del “Re” verso i temi e le atmosfere di Howard Phillips Lovecraft. L’assonante nome “Cthun” viene esplicitamente associato a ciò che, come in sogno, si manifesta nel fatidico circolo di pietre del New England, c’è persino allusione a un “occhio trilobato” (direttamente da L’abitatore del buio, per chi fosse a digiuno di lovecraftianerie) e la struttura della narrazione, indiretta e mediata da memorie, registrazioni e resoconti dei personaggi coinvolti, riporta a quella stessa dell'ormai classico Il richiamo di Cthulhu.

Questo, almeno, per quanto rivelato nell’attuale versione animata, in attesa delle cinquantaquattro pagine dello scritto originale nel nuovo volume in arrivo. Magari sperando che l’autore, sulla più consona distanza della narrativa breve, recuperi almeno parte dello smalto perduto negli anni con gli ultimi romanzi.

Abilmente drammatizzate con il supporto di un ottimo doppiaggio, le venticinque brevissime puntate di Stephen King's “N.” sono disponibili al completo presso il sito ufficiale www.nishere.com. Ognuna preceduta da un immancabile spot pubblicitario.




Just After Sunset: Stories
Stephen King
Scribner, 2008
hardcover, 384 pages, US $ 28.00
ISBN 9781416584087


Al crepuscolo
Stephen King
collana Narrativa, Sperling & Kupfer, 2008
copertina rigida, 600 pagine, Euro 20,90
ISBN 9788820046019


3 commenti:

Ale ha detto...

Io adoro lovecraft....Complimenti per il tuo sito:molto suggestivo!
Un caro saluto,Ale

soloparolesparse ha detto...

Assolutamente daccordo col rapporto stretto tra N. e Lovecraft.
Mi son preso la briga di analizzare ogni singolo racconto del libro qui:
http://www.soloparolesparse.com/2009/01/al-crepuscolo-con-stephen-king/
E ora vado a vedermi i video che hai segnalato

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu